Educati alla guerra

La prima metà del Novecento ha visto l’apice della morte e della violenza, parallelamente all’indottrinamento di bambini e bambine, attraverso la scuola e la propaganda.

“Educati alla guerra” è il titolo del libro dello storico Gianluca Gabrielli, dedicato alla militarizzazione della gioventù italiana tra le due guerre mondiali e, in particolare, durante il Fascismo. Il libro sarà presentato in due iniziative organizzate dall’associazione Il Fiume, sabato 21 gennaio 2017: la mattina un incontro con le scuole medie di Ficarolo, la sera alle 20.30 a Stienta, nella sala polivalente, l’incontro aperto al pubblico.

Eventi come la Prima Guerra mondiale, ma anche la conquista della Libia e dell’Etiopia, nonché la partecipazione italiana alla Seconda Guerra mondiale a fianco del nazismo sono stati celebrati dalla propaganda in molti modi. Ma l’indottrinamento alla guerra è stato anche materia scolastica. L’educazione patriottica per bambini e bambine è passata anche attraverso l’educazione alla guerra, nelle aule di scuola, nelle piazze, nei libri scolastici come nell’associazionismo.

Gabrielli ripercorre quest’epoca tragica della storia umana, dal 1911 alla fine del secondo conflitto mondiale, raccontando le molte forme in cui è avvenuta l’educazione dei bambini e il loro coinvolgimento attivo, affinché supportassero le guerre in atto e fossero preparati a quelle future.

Un punto di vista sulla storia utile da conoscere e capire, materia di riflessione anche sull’attualità. Anche nel ventunesimo secolo, inaugurato dal terrorismo e dalla “guerra permanente”, la retorica bellica ha cambiato forme e strumenti, ma resta più forte che mai nell’influenzare la percezione che abbiamo degli orrori e della violenza della guerra.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...